CAPELLI forti e sani: rimedi naturali per averli così

Capelli forti e sani: rimedi naturali

Scopriamo i rimedi naturali per avere capelli forti e sani.

Prendersi cura dei propri capelli è importantissimo e farlo in modo naturale ancora di più, per evitare di spendere soldi nell’acquisto di prodotti chimici e dannosi.

Soprattutto in questo periodo dell’anno i capelli tendono a cadere e a perdere la loro naturale bellezza e lucentezza, per di più siamo proprio noi, la maggior parte delle volte, a rovinarli per ignoranza, incuria o utilizzando prodotti ben reclamizzati, ma dannosi. Poiché i capelli sono il miglior ornamento per il volto di una donna e possono aiutarci ad essere più belle, ecco i rimedi naturali per averli sani e forti.

Come avere i capelli forti e sani con 4 semplici regole:

  1. Definire i tempi: i capelli hanno bisogno di acqua e aria e quindi bisogna lavarli con regolarità. Ad ogni modo ogni tipologia di capelli ha dei diversi tempi da rispettare per i lavaggi, perché anche lavarli troppo spesso può essere negativo.  Se i capelli sono secchi potete lavarli ogni 5 o 6 giorni, se invece sono normali ogni 4-5 giorni e infine se sono grassi, ogni 3 giorni. Anche il lavaggio è molto importante e richiede attenzione anche nei movimenti. Bisogna massaggiare bene la cute e risciacquarla con cura.
  2. Seguire la natura: anche per la cura dei capelli, la natura ci riserva tutti i mezzi di cui abbiamo bisogno. In particolar modo per l’asciugatura bisogna seguire i ritmi del sole, cercando di evitare l’utilizzo di caschi o phon. Una volta al mese è utile anche utilizzare un’asciugatura notturna, applicando dopo il lavaggio dell’olio di mandorla sui capelli e racchiudendoli in un telo non di spugna. Tenetelo su tutta la notte e la mattina finite di asciugarli normalmente.
  3. Rinforzare i capelli: c’è una tecnica delle nonne a base di ortiche, perfetta per rinforzare i capelli e che va eseguita una volta l’anno, per 4-5 giorni consecutivi. Bisogna raccogliere o acquistare un gran mazzo di ortiche di circa 2-3 kg, dopo averle pulite e sciacquate, vanno messe a bollire in un litro d’acqua per 20 minuti. Mentre l’acqua con le ortiche si intiepidisce, si lavano i capelli normalmente. Poi, dopo aver filtrato il liquidi con le ortiche, si versa in una bacinella e vi si immergono i capelli, fino alla radice. Senza risciacquare, si tamponano i capelli con un asciugamano e si lasciano asciugare all’aria.
  4. Impacchi: sono tanti gli impacchi naturali da realizzare con i prodotti che normalmente abbiamo nel frigo o in dispensa e da sostituire a creme o balsami commerciali. Tra i preferiti delle nonne ci sono quelli con l’olio extra vergine d’oliva, che nutre i capelli e li rende lucenti, quello al rosso d’uovo, che serve a renderli più morbidi e setosi e quello al miele e limone, che dona ai capelli maggiore pulizia e lucentezza. L’importante è risciacquare bene i capelli e non stressarli durante l’asciugatura.

Grazie ai rimedi naturali i vostri capelli saranno più sani e forti durante tutto l’anno. Non lasciatevi ingannare dalle pubblicità e, se per velocità, utilizzare prodotti commerciali può essere una soluzione utile e pratica, almeno una volta al mese dedicatevi una cura tutta homemade.

Pubblicato il:

    Articoli correlati