Capelli 2017: intervista all’hair stylist di Wella Salvo Binetti

Capelli 2017: Salvo Binetti - Wella

Capelli 2017: quali sono le tendenze e i segreti per renderli forti e sani? Intervistiamo Salvo Binetti, hair stylist di Wella.

Salvo, da oltre 20 anni curi la bellezza delle donne e la loro capigliatura, quali sono i MUST HAVE per i capelli 2017?

Sicuramente colore in tutte le sue sfaccettature… il segreto è come sempre osare ma farlo nel modo giusto  e solo se ci sentiamo a nostro agio.
Non ha senso farsi i capelli verde petrolio se poi non sappiamo vederci con colori così forti.

Un altro must have per la prossima stagione ormai alle porte è la frangia. non importa che sia lunga o cortissima… l’importante è che ci sia.

Parliamo di cura dei capelli, cosa consigli al nostro pubblico, per preservare la chioma e contro la perdita dei capelli?

Il mio consiglio è sicuramente quello di utilizzare prodotti validi; questo vuol dire shampoo, maschere e prodotti per lo styling solo del vostro salone di riferimento o delle farmacie; cercate di evitare prodotti a basso costo presi al supermercato. Prima dei cambi di stagione, recatevi dal vostro parrucchiere e pensate con lui a soluzioni come una ricostruzione molecolare ed un bel taglio per rinnovare la struttura e in farmacia per fare un analisi del capello con i macchinari e le strumentazioni specifiche . Sì ad integratori naturali e ad una buona alimentazione. Miglio, zafferano, limone, zenzero ed anche tanto magnesio o impacchi di olio di ricino e argan.

Ora affrontiamo un tema più delicato, quello dell’alopecia. Cosa consigli da un punto di vista estetico, alle donne che soffrono di questo particolare problema?

Il mio consiglio è ovviamente quello di rivolgersi ad un bravo medico, per chiarire quali possano essere le cause. Da un punto di vista estetico per “mascherare” eventuali chiazze, se l’alopecia è di tipo areato, ci sono diverse soluzioni come particolari particelle di cheratina colorata che si attaccano ai capelli esistenti creando un particolare effetto di pienezza (questo va bene soprattutto per gli uomini ed un inizio di calvizie).

Si potrebbe pensare anche a delle extension molto delicate, adatte al problema o ancora a delle parrucche realizzate con capelli naturali. L’importante come sempre è sapersi accettare e trovare il lato positivo. Ci sono donne che pur non avendo capelli, sono bellissime così, magari puntando sul loro viso e sui loro punti di forza con un bel trucco o un outfit glamour e un bel foulard.

Potete seguire i lavori di Salvo Binetti qui.

Pubblicato il:

    Articoli correlati