Alopecia da stress: anche i vip ne soffrono

Alopecia da stress: anche i vip ne soffrono

Di alopecia da stress se ne parla poco, ma è un problema che può colpire uomini e donne. La cantante Alessandro Amoroso ha sofferto di questo problema.

Alessandra Amoroso ha ammesso di aver sofferto di alopecia da stress, a causa degli eccessivi impegni accumulatosi subito dopo la partecipazione ad Amici.

Questa patologia comporta un diradamento dei capelli in seguito al quale il cuoio capelluto diventa visibile; la forma androgenetica, quella più diffusa, colpisce circa il 50% delle donne nel corso della loro vita.

Quali sono le cause dell’alopecia da stress?

Il dottor Salvatore Infusino, dermatologo del Centro Medico Santagostino di Bologna in un’intervista in rete ha sottolineato che:

«Le diverse forme di alopecia riconoscono all’incirca le stesse cause nell’uomo e nella donna, seppur con un’incidenza diversa nei due sessi. La differenza più importante si riscontra nella forma più comune di alopecia, quella androgenetica, dovuta a due fattori, gli ormoni androgeni e la predisposizione genetica. Nell’uomo l’alopecia androgenetica è dovuta ad una maggiore sensibilità del capello nei confronti degli ormoni androgeni; i maschi calvi, pertanto, non hanno livelli di androgeni nel sangue più alti dei loro coetanei con i capelli. Nella donna, invece, che produce ormoni androgeni in concentrazioni inferiori al maschio, l’alopecia può essere conseguenza non solo di una eccessiva sensibilità del capello a livelli normali di androgeni, ma anche di un eccesso di ormoni maschili. Ciò può verificarsi, per esempio, nella sindrome dell’ovaio policistico. L’alopecia femminile è estremamente comune, molto più frequente di quanto si possa pensare. La sola forma androgenetica colpisce circa il 50% delle donne nel corso della vita con tre principali picchi di incidenza: alla pubertà, dopo una gravidanza e dopo la menopausa. Se a ciò si aggiungono anche tutte le altre forme meno comuni di alopecia, si può facilmente capire quanto il problema sia spesso erroneamente sottovalutato».

Le cause principali dell’alopecia da stress sono:

Dermatite seborroica capelli
  • Assunzione di farmaci, ad esempio quelli utili per la cura di depressione o colesterolo
  • Diete ipocaloriche e cambi repentini di peso
  • Malattie della tiroide
  • Stress
  • Esposizione al sole, durante il periodo estivo è importante proteggere sempre il cuoio capelluto con un cappello
  • Fumo
  • Carenza di ferro
  • Carenza di Vitamina D

Come correre ai ripari?

  • evitare l’assunzione di farmaci non indispensabili
  • smettere di fumare
  • non fare diete fai da te
  • assumere integratori in caso di eventuali carenze
  • curare eventuali patologie

Il dottore consiglia anche:

Un’alimentazione ricca di proteine di origine animale è fondamentale per il benessere dei capelli, in quanto la L-lisina, un aminoacido presente nella carne rossa, nelle uova e nel pesce favorisce l’assorbimento del ferro, necessario per la crescita corretta del capello. Il pesce è inoltre una fonte eccezionale di acidi grassi essenziali omega 3, la cui carenza può provocare desquamazione ed infiammazione del cuoio capelluto con un maggior rischio di alopecia. Per la salute dei capelli, sono anche importanti le vitamine ad attività antiossidante presenti nei vegetali e nella frutta fresca tra cui arance, pomodori e peperoni, ricchi di vitamina C. Infine, anche il tè verde può aiutare il benessere dei capelli: contiene infatti le catechine, sostanze con una spiccata azione antiossidante e antinfiammatoria che sono in grado di agire specificamente sul follicolo pilifero prolungandone la fase di crescita.

Pubblicato il:

    Articoli correlati