Diradamento e perdita capelli: come trattare il problema

Come combattere la caduta dei capelli in primavera estate

Le cause alla base del diradamento capillare sono molteplici. Abbiamo parlato molte volte del fatto che la caduta dei capelli sia spesso un segnale di squilibrio all’interno del nostro organismo e di come una giusta alimentazione e un corretto stile di vita possano aiutare nel tamponare il manifestarsi di questo fastidioso problema.

Quando la perdita dei capelli diventa molto visibile è importante identificarne le cause scatenanti per trovare il giusto rimedio che sia efficace, più immediato possibile e soprattutto sicuro.

Eccessivo diradamento e capelli sottili, ecco le possibili cause

Quando i capelli tendono a cadere in maniera molto copiosa si tratta generalmente di calvizie ereditaria.
Si tratta di alopecia androgenetica, può essere ereditata da entrambi i genitori e può manifestarsi anche in età molto giovane. Questo tipo di diradamento si manifesta in modo diverso da uomo a donna. Negli uomini le prime avvisaglie si notano con la comparsa della cosiddetta “stempiatura precoce” ovvero con la perdita dei capelli nella zona alta della testa, poco sopra le tempie.

Nelle donne invece si manifesta con un generale assottigliamento dei fusti capillari e, nei casi più gravi, con la caduta copiosa degli stessi.

Un’altra causa molto comune alla base del forte diradamento capillare è uno stato di squilibrio ormonale così come periodi di forte stress psicofisico.  In tutti i casi la cosa più opportuna da fare è sempre chiedere una consulenza tricologica specifica e intraprendere il miglior percorso terapeutico specifico per ristabilire il giusto equilibrio in base alle proprie esigenze.

Attenzione alle infiammazioni del cuoio capelluto

Il cuoio capelluto è una zona estremamente sensibile del nostro corpo eppure è la più difficile da monitorare; ci è impossibile osservare la pelle del nostro cuoio capelluto e questo spesso non ci permette di accorgerci in tempo dell’eventuale presenza di infiammazioni o alterazioni in atto.

L’utilizzo di shampoo con agenti schiumogeni eccessivamente aggressivi e irritanti può comportare la comparsa di microinfiammazioni (anche invisibili ad occhio nudo) che, se prolungate nel tempo, possono generare interazioni con i bulbi piliferi comportando l’assottigliamento dei capelli o la caduta.

Come scegliere la migliore cura per i nostri capelli?

Sicuramente preferendo prodotti naturali e a base vegetale (attenzione alle percentuali) e, in caso di forte diradamento, agire immediatamente con un trattamento specifico per la problematica.

Trattamento specifico naturale cura capelli

All’interno dei nostri laboratori Re-Hair i nostri farmacisti ricercatori esperti in tricologia hanno messo a punto un trattamento specifico per gestire e risolvere in maniera sicura, naturale e davvero efficace il manifestarsi di eccessivo diradamento capillare.
Scopri il Trattamento specifico Re-Hair per forte diradamento e se hai bisogno di consigli o informazioni richiedici subito una consulenza gratuita immediata.

Articoli correlati